Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

U15: ... grande performance al di là del risultato

Sabato 23 Marzo 2019 in Under 15

Importante partita giocata dalla squadra dei coach Boscolo e Bazzan contro il Virtus Altogarda, capolista imbattuta. I ragazzi cominciano subito a dare del filo da torcere agli avversari, che fanno canestro con molta, molta fatica. Guidati dai soliti irrefrenabili Serafini, Brocco, Eisendle e Grigoret, la squadra conclude il primo periodo 21 a 19.

Qualche secondo di riposo, in cui i coach correggono gli errori commessi in precedenza e.... si riparte! La tensione è alle stelle, inoltre, a causa della stanchezza, i giocatori cedono in difesa, facendo impazzire ancora di più il pubblico (già in delirio) che cerca di risvegliarli, ottenendo pochi risultati. Infatti, i giocatori si risvegliano solo a due minuti dalla fine del periodo, riuscendo a recuperare. Nonostante ciò, finisce 32 a 36 per il Virtus, trascinati da un Gaye ispiratissimo (40 per lui in totale), che è già sicuro della vittoria, quando....

Ancora una volta alcuni secondi di cardiopalma, repressi questa volta dai ragazzi, che stringono la difesa sempre di più, recuperando importanti palloni e giocando come Dio comanda. Avete presente la frase già citata in precedenza: "Al mio segnale scatenate l'inferno"? Così è stato. L'Olimpia mostra ai Trentini che non bisogna sottovalutare mai una squadra in svantaggio. Ed è così che Olimpia riesce a portarsi in vantaggio alla fine del terzo periodo 54 a 48, facendo esultare la panchina, dove i compagni incitano i ragazzi in campo in modo sfrenato; e le grandinate, che accoglievano i tantissimi supporter che oltre ai famigliari e accompagnatori erano riempite dagli U16 di coach Roubal per rafforzare il tifo e far sentire il loro calore ai compagni più piccoli. 

Ultimo periodo da giocare: Rossetto, Grigoret, Bianchini, Lorusso, Brocco e Serafini cercano di stringere la difesa, riuscendoci parzialmente. Sembra tutto andare per il meglio quando i ragazzi si addormentano per qualche minuto, permettendo così alla squadra avvesaria di approfittarne per recuperare. Entrambi gli schieramenti continuano a segnare punti fino alla fine, pareggiando 64 a 64.

Mancano da giocare i cinque minuti dei supplementari, ma, a causa della stanchezza, i ragazzi non riescono ancora a contenere l'arrembante Virtus e la partita termina 72 a 77 a favore dei Trentini.

Da un'analisi veloce va detto che oltre alla sconfitta vi sono vari aspetti positivi:

- tutti hanno giocato bene e ancora una volta, la squadra ha dato prova della sua bravura, perdendo valorosamente, infatti nessuna squadra del campionato Under 15 è mai riuscita a mettere alle strette la capolista

- come sempre, un ringraziamento al pubblico e ai compagni in panchina, i quali con il loro tifo hanno sostenuto la squadra fino all'ultimo.

- si vedrà tutto domani, quando si tornerà in campo a battersi nuovamente, una meritata vittoria!!

- data la bravura dei giocatori, torta al cioccolato gratis per tutti!

Olimpia-Virtus Altogarda: 72-77

(21-19)(11-17)(22-12)(10-16)(8-13)

Lorusso 19, Bianchini 5, Rossetto 4, Grigoret 12, Serafini 5, Brocco 8,  Eisendle 19, Mercadini 0, Barbolini 0, Fleckinger 0, Borin 0, Boscolo 0.

Commento by Rossetto